Programma
I fenomeni di instabilità finanziaria, con improvvise alternanze di euforia e di panico, formazione e scoppio di bolle finanziarie, hanno caratterizzato le economie capitalistiche da John Law fino ai nostri giorni, provocando gravi ripercussioni sul resto dell’economia.
Quali sono state le cause delle principali crisi? quali le conseguenze e i modi per superarle? quali i tratti comuni e quali le caratteristiche che le hanno contraddistinte? Tutte le crisi finiscono in una grande depressione? Potevano essere evitate? e perché non è stato così? Come regolare il sistema per evitare o ridurre la gravità delle crisi?
Queste ed altre domande saranno oggetto del corso che tenderà a “rinfrescare” nozioni e teorie economiche alla luce di varie esperienze storiche.
Nel corso il docente si riserva di analizzare, insieme agli studenti, alcune grandi crisi finanziarie “più da vicino”, con lo studio di casi sulla base di documenti e rapporti dell’epoca, integrati di materiali statistici, il tutto da affiancare e da considerare alla luce della letteratura economica e storica più recente.

Testi per l’esame

Conti, Giuseppe, Crisi, innovazioni finanziarie e cambiamenti istituzionali in una prospettiva storica, in Crisi finanziaria globale, stato e mercato, a cura di Pompeo Della Posta, Napoli, Liguori, 2009, pp. 81-129.

D’Apice, Vincenzo e Giovanni Ferri, L’instabilità finanziaria: dalla crisi asiatica ai mutui subprime, Bari, Carocci, 2009.

e un libro a scelta tra:

Kindleberger, Charles P., Storia delle crisi finanziarie, Roma-Bari, Laterza, 1999 (anche nell’edizione precedente dal titolo: Euforia e panico. Storia delle crisi finanziarie, Roma-Bari, Laterza, 1981) [si fa presente che l’edizione italiana è ormai esaurita da anni].

D’Apice, Vincenzo e Giovanni Ferri, Crisi finanziarie e regolamentazione. Politiche economiche per un capitalismo stabile, Bari, Carocci, 2011.

Reinhart, Carmen M., and Kenneth S. Rogoff (2010), Questa volta è diverso. Otto secoli di follia finanziaria, Milano, Il Saggiatore.
Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze dell’attività di corporate e investment banking a supporto della finanza d’impresa. Rientrano tra queste anche la finanza agevolata e le tecniche di copertura assicurativa alternative al fronteggiamento dei rischi d’azienda.
Programma SFI-9 cfu.docxProgramma SFI-9 cfu.docx