Il corso si pone l’obiettivo di fornire agli studenti un insieme di conoscenze di base e avanzate volte a comprendere i criteri e le valutazioni che orientano le scelte di politica e gestione delle risorse umane in maniera coordinata con la strategia aziendale.
L’impostazione del corso intende integrare un inquadramento di tipo teorico (modelli, approcci e metodologie) con uno pratico (politiche, sistemi, strumenti e pratiche), grazie all’apertura alle esperienze e alle prassi aziendali più diffuse, e sviluppare la capacità di gestione delle risorse umane quale competenza di general management fondamentale e indispensabile per quanti operano all’interno di tutte le funzioni aziendali.
In particolare, i temi trattati sono:
- Strategia d’impresa, risorse umane e valore
- L’assetto organizzativo della funzione risorse umane.
- Il processo di gestione delle risorse umane e le competenze per il people management
- L’analisi e la progettazione del lavoro
- La pianificazione del personale e il reclutamento
- La selezione e l’inserimento in azienda
- La valutazione del contributo delle persone
- La valorizzazione delle persone tra sviluppo e carriera
- La formazione e i processi di apprendimento
- I sistemi di rewarding e le politiche retributive
- Il diversity management

BIBLIOGRAFIA E MATERIALE DIDATTICO
Per i frequentanti, il materiale per la preparazione dell’esame è costituito da:
- Gabrielli G., Profili S. (2016), “Organizzazione e gestione delle Risorse Umane”, ISEDI, Torino, II edizione ,(esclusi i capitoli 3, 4, 12, 13, 15, 16)
- slide scaricabili dalla piattaforma elearning moodle
- testimonianze dei manager responsabili del personale
- casi di studio discussi a lezione
- altro materiale distribuito in aula

MODALITÀ D’ESAME
Orale

INDICAZIONI PER I NON FREQUENTANTI
Per i non frequentanti, il materiale per la preparazione dell’esame è costituito da:
- Gabrielli G., Profili S. (2016), “Organizzazione e gestione delle Risorse Umane”, ISEDI, Torino, II edizione ,(esclusi i capitoli 3, 12, 13)
IMPRENDITORIALITA, INNOVAZIONE, OPPORTUNITA IMPRENDITORIALI_1.pptIMPRENDITORIALITA, INNOVAZIONE, OPPORTUNITA IMPRENDITORIALI_1.ppt
Il corso si propone di introdurre alle peculiarità organizzative e gestionali delle piccole e medie imprese quale fenomeno qualitativamente diverso rispetto alle imprese di maggiore dimensione. Verranno in particolare trattati i temi dell’imprenditorialità, della crescita, dello sviluppo quale precondizione alla crescita dimensionale, dello sviluppo di competenze organizzative, della dinamica dei rapporti tra imprese, delle implicazioni organizzativo-gestionali e di governance derivante dalla natura familiare delle PMI.
PROGRAMMA
• Introduzione fenomeno dimensionale e le peculiarità del modello di sviluppo italiano
• La PMI nella teoria organizzativa
• L’imprenditore e la funzione imprenditoriale.
• La nascita della PMI: determinanti ambientali e motivazionali
• La nascita della PMI: il business plan e il ruolo degli incubatori
• La crescita della PMI: i modelli del ciclo di vita, punti di forza e limiti
• Dalla crescita allo sviluppo: percorsi di sviluppo della PMI
• Il mix imprenditorialità e managerialità
• La problematica organizzativa nelle aziende minori: la delega, il coordinamento, il controllo
• La gestione delle risorse umane
• Criticità della variabile cultura organizzativa e dei processi di apprendimento organizzativo
• Le relazioni inter-organizzative
• L’innovazione: opportunità e limiti per le PMI
• Peculiarità della PMI familiare
• La successione imprenditoriale come processo: dinamica delle competenze organizzative
• La governance nelle PMI familiari
PRESENTAZIONE DEL CORSO 2017.pptPRESENTAZIONE DEL CORSO 2017.ppt